Incidente mortale davanti al Gaslini, assolto autista Amt

Il giudice ha dato ragione alla tesi della difesa secondo la quale l'autista del bus non avrebbe avuto il tempo di evitare l'impatto con Iolanda Salerno, morta nell'ottobre 2016 dopo un incidente stradale nei pressi del Gaslini

Immagine di repertorio

Parenti e conoscenti di Iolanda Salerno hanno accolto con disappunto la sentenza, che assolve l'autista del bus della linea 15 che nell'ottobre 2016 urtò la 66enne in via V Maggio, all'altezza dell'ospedale Gaslini, uccidendola. Alla lettura del dispositivo si è udito forte 'assassino' nei confronti del conducente del bus.

Il giudice ha dato ragione alla tesi della difesa, sostenuta dagli avvocati Luca Ciurlo e Fabio La Mattina, e messa nero su bianco in una perizia, secondo la quale il guidatore non avrebbe avuto il tempo di frenare per evitare l'impatto. Dopo l'urto con il mezzo pubblico, la donna era stata travolta da un'auto, che sopraggiungeva dalla direzione opposta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olga, dall'Uzbekistan a Genova per aprire la prima "sfuseria" dei vicoli

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Nuovo ponte: ecco come verrà sollevata la maxi campata

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Nuovo ponte: maxi trave è troppo lunga, il varo slitta per "limarla"

  • Evasore totale affitta villa extra-lusso su Airbnb, scatta il sequestro

Torna su
GenovaToday è in caricamento