Difendere i minori dai rischi della Rete, i consigli della Polizia Postale

Nell'ambito di una campagna di prevenzione e informazione organizzata nelle scuole liguri, gli agenti hanno diffuso un vademecum che comprende una serie di accorgimenti utili a ragazzi e genitori

Come difendere i più giovani dai rischi connessi alla Rete? Questa la domanda cui gli agenti del compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni della Liguria tenterà di rispondere con una serie di incontri organizzati nelle scuole per insegnare ai ragazzi come sfruttare un mezzo tanto potente quanto potenzialmente pericoloso se non utilizzato con i dovuti accorgimenti.

Gli incontri saranno organizzati in diversi istituti delle quattro province liguri, avranno una durata di 90 minuti ciascuno e coinvolgeranno anche gli insegnanti, che con seminari e approfondimenti potranno acquisire le competenze necessarie per indirizzare gli studenti verso un uso più consapevole di Internet, prevenendo la diffusioni di fenomeni sempre più frequenti come il cyberbullismo e l’adescamento online.

La Polizia Postale ha intanto diffuso una serie di consigli indirizzati proprio ai più giovani, e ai genitori, per aiutarli a sfruttare al massimo le potenzialità della Rete senza incappare nei rischi e nelle trappole che nasconde:

- Tieni il tuo dispositivo ben protetto con antivirus, firewall e aggiorna sempre il software.

- Prima di pubblicare qualsiasi cosa pensa bene, ricorda che fotografie, video, commenti, 

messaggi possono essere visti da sconosciuti e potrebbero rimanere in rete per sempre.

- Proteggi le tue informazioni personali  e valuta sempre attentamente prima di inserirle su Internet.

- Scegli con cura le password, lunghezza adeguata, lettere maiuscole, minuscole e caratteri speciali, non cederle ad altri, inoltre non usare la stessa password per siti diversi.

- Attenzione agli incontri con persone conosciute in rete, se proprio decidi di prendere o 
accettare un appuntamento scegli un luogo affollato e porta con te almeno due amici.

- Nelle chat, nei blog, nei forum, nei giochi non dare mai il tuo nome, cognome, indirizzo, numero cellulare o di casa. Chi chatta con te potrebbe non essere chi dice di essere e nascondere le vere intenzioni.

- Non scaricare programmi se non ne conosci la provenienza, potrebbero contenere malware che danneggiano il dispositivo o che rendono accessibili anche le tue informazioni riservate.

- Attento ai falsi messaggi allarmistici, offerte imperdibili, richieste di aiuto, promesse di ricariche, regali, vincite, diffida di tutti questi messaggi.

- Sui social controlla bene chi può vedere il tuo profilo e le tue informazioni esponendoti in situazioni che potrebbero sfuggire dal tuo controllo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- Leggi e rispetta la Netiquette, l’insieme di regole di comportamento di Internet.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Tragico schianto in via Merano, muore scooterista

  • Malore fatale in strada, tragedia a Santa Margherita Ligure

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • Ritrovato dopo otto anni un giovane scomparso da Roma

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento