Travolto da un camion in piazza Montano, muore un mese dopo in ospedale

Vittima un pensionato di 71 anni, che lo scorso 19 settembre era stato investito dal mezzo pesante in manovra e che è morto dopo una lunga degenza in ospedale

Non ce l’ha fatta l’uomo di 71 anni che lo scorso 19 settembre era stato investito da un camion in piazza Montano, nel quartiere genovese di Sampierdarena: il cuore del pensionato ha smesso di battere all’ospedale Villa Scassi, dove era stato ricoverato subito dopo l’incidente.

In seguito al decesso, la Procura ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo iscrivendo nel registro degli indagati il conducente del mezzo pesante. Stando ai primi rilievi, l’uomo era fermo sul marciapiede quando è stato colpito dalla parte posteriore del camion, che stava facendo retromarcia.

Le indagini per ricostruire l’esatta dinamica sono state adesso affidate alla sezione Infortunistica della Municipale, e nei prossimi giorni verrà effettuata l’autopsia per chiarire le cause della morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

Torna su
GenovaToday è in caricamento