Pasquetta bagnata e fuga dai prati, code su strade e autostrade

Traffico intenso nel tardo pomeriggio di Pasquetta, complice la pioggia che ha spinto molti a fare rientro verso casa prima del previsto

Le prime gocce di pioggia hanno a partire dalle 17 di Pasquetta hanno spinto molti ad abbandonare i prati dove si sono recati per i tradizionali pic nic e a fare rientro verso casa.

Intorno alle 18 in autostrada si registrano code a tratti tra Chiavari e il bivio A12/A7 Milano-Genova per traffico intenso. Code a tratti anche sull'altra riviera tra Celle Ligure e il bivio A10/A26 trafori, sempre per traffico intenso.

In città sono avvenuti due incidenti di lieve entità, che però hanno complicato il traffico del rientro: il primo in via Cinque Maggio all'altezza dell'ospedale Gaslini e l'altro in corso Europa nei pressi dell'incrocio con via San Martino. Una persona è stata portata in ospedale in codice giallo. Dalla centrale operativa della Polizia locale non segnalano altre particolari criticità.

Alle 4 a Genova scatta l'allerta meteo di livello giallo.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

Torna su
GenovaToday è in caricamento