È morto l'uomo investito dal bus in corso Europa

È morto dopo 4 giorni di agonia il pedone di 62 anni, Gianfranco D'Amato, investito lunedì 19 novembre 2012 da un bus di Amt mentre stava attraverso la strada in corso Europa all'incrocio tra via Timavo e via Isonzo

Genova - È morto dopo 4 giorni di agonia il pedone di 62 anni, Gianfranco D'Amato, investito lunedì 19 novembre 2012 da un bus di Amt mentre stava attraverso la strada in corso Europa all'incrocio tra via Timavo e via Isonzo. Il suo cuore ha smesso di battere oggi, giovedì 22 novembre 2012.



L'uomo era ricoverato al San Martino. Da subito le sue condizioni erano state definite gravissime. Sulla morte è stata aperta un'inchiesta da parte della sezione infortunistica della polizia municipale. Il magistrato di turno ha disposto il trasferimento della salma all'istituto di medicina legale di Genova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Elicottero su via Balbi e Principe, Alberto Angela al lavoro per le sue "Meraviglie"

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

  • Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

Torna su
GenovaToday è in caricamento