Borzoli: fuggono da un posto di blocco e finiscono nel torrente

È successo poco prima dell'alba all'altezza del campo sportivo, dove un'auto con a bordo 4 persone è uscita di strada per cercare di evitare un controllo

Hanno provato a fuggire da un posto di blocco, ma il conducente dell'auto su cui viaggiavano ha perso il controllo e sono finiti fuori strada, nel greto di un piccolo torrente.

È successo poco prima dell'alba di domenica in via Borzoli, a bordo della vettura un 25enne e un 39enne accompagnate da due ragazze di 25 e 27 anni. I quattro hanno notato una pattuglia della Stradale nei pressi del casello di Genova Aeroporto, e quando gli agenti hanno fatto loro cenno di fermarsi, l'uomo al volante ha invece accelerato tentando di allontanarsi.

La pattuglia si è messa all'inseguimento, ritrovando l'auto in una scarpata in via Borzoli, nei pressi del campo sportivo della Fratellanza Sestrese: forse a causa dell'alta velocità o di una manovra riuscita male, l'auto era precipitata nel greto del torrente che scorre nei pressi della rotatoria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Impossibile per gli occupanti uscire da soli, e sul posto sono così dovuti intervenire anche i vigili del fuoco. Presente anche la Municipale, per i rilievi del caso, mentre i mezzi di soccorso inviati dal 118 hanno accompagnato i quattro all'ospedale, uno al Galliera e tre al Villa Scassi. Nessuno era ferito in maniera preoccupante, e sono arrivati tutti in pronto soccorso con un codice giallo: sottoposto all'alcol test, il conducente è risultato positivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Coronavirus: in Liguria 3.772 positivi e 595 morti. Scendono i ricoveri in terapia intensiva

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

Torna su
GenovaToday è in caricamento