Anziano investito a Marassi: il giallo dei sacchetti della spesa rubati

Al momento non risulta nessuna indagine specifica sul furto di due sacchetti della spesa ai danni dell'anziano di 81 anni, coinvolto in un incidente con un autobus in via Bertuccioni

È sempre ricoverato presso l'ospedale Galliera l'anziano di 81 anni, rimasto vittima ieri mattina di un incidente stradale in via Bertuccioni, angolo piazza Guicciardini, a Marassi. Le indagini per tentare di chiarire la dinamica dell'accaduto sono in corso da parte degli agenti della sezione infortunistica della polizia municipale. Il dubbio è se l'uomo sia scivolato e poi finito sotto l'autobus o caduto a terra perché investito dal mezzo pubblico.

Ieri subito dopo l'incidente, sul gruppo facebook Sei di Marassi se alcuni hanno avanzato l'ipotesi che l'anziano sia stato derubato di due borse della spesa da due ladri. La stessa versione è stata riferita anche sul posto agli agenti dell'infortunistica. Questa mattina, contattati telefonicamente, dagli uffici di piazza Ortiz hanno specificato di indagare solo sulla dinamica dell'incidente.

La sezione di polizia giudiziaria della municipale, anch'essa raggiunta telefonicamente, ha spiegato di non occuparsi della vicenda. Anche in questura non risultano indagini aperte per un furto, avvenuto dopo l'investimento.

A conti fatti, per avviare un'indagine specifica relativa al presunto furto dei sacchetti della spesa, bisogna attendere (e sperare) che il ferito si riprenda e presenti una querela o che lo faccia qualcuno che ha assistito alla scena.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sampierdarena, dà in escandescenze per la strada e ferisce 3 poliziotti

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei municipi Ponente e Medio Ponente, allagamenti nella notte e caos viabilità

  • Meteo: fine settimana di maltempo, allerta su tutta la Liguria

  • Incidente al casello, un morto

  • A San Desiderio l'ultimo saluto a Luca

  • Ferrari si schianta in autostrada, ferito il guidatore

Torna su
GenovaToday è in caricamento