Incidente in porto, operaio rischia di perdere le dita

Il lavoratore è stato trasferito in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale San Martino. Rischia l'amputazione delle dita di un piede

Incidente sul lavoro in porto intorno alle 11.30 di mercoledì 13 novembre 2019. Un operaio di circa quarant'anni è rimasto schiacciato da una putrella pesante. L'incidente è avvenuto a bordo della motonave Athara della Tirrneia.

L'operaio, impiegato nella sala macchine, è stato soccorso dal personale della pubblica assistenza Misericordia e dalla Guardia costiera e trasferito in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale San Martino.

L'operaio, nonostante le calzature antinfortunistiche, rischia l'amputazione delle dita di un piede.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Alimenti scaduti nel frigo del supermercato, multa da diecimila euro

Torna su
GenovaToday è in caricamento