Via G. Chiesa ancora in fiamme: avvistato il piromane

In fiamme i cassonetti dei rifiuti e ben sette scooter nella notte in via Giorgio Chiesa a pochi passi dal cavalcavia di Quarto, avvistato il piromane

Ancora una volta il quartiere di San Gerolamo in fiamme. Benzina sui cassonetti dei rifiuti e fiammate alte, il vento ha poi alimentato il fuoco che ha raggiunto sette motorini scatenando la furia dei residenti.

Anche perchè, a differenza delle scorse settimane, questa volta il piromane è stato avvistato da ben quattro persone, tutti residenti a San Gerolamo.

Cappello di lana fin sopra gli occhi e sciarpa alta, si tratterebbe di un uomo sulla trentina: "L'ho visto con i miei occhi - dice Luca - non curante si è avvicinato ai cassonetti con una grossa tanica di benzina e ha versato il liquido all'interno. Ero alla finestra in quel momento, lui non se ne è accorto e ho chiamato i vigili del fuoco".

"Nello stesso momento sono passate da via Redipuglia anche un'auto e due motorini, l'hanno visto anche loro e a quel punto il piromane è scappato lasciandosi dietro le fiamme. Quando sono arrivati i pompieri lui era già fuggito da un po'..."

Difficile comprendere le ragioni di un gesto simile. Vendetta verso chi e che cosa? Il piromane di San Gerolamo che da tanto tempo ormai dà fuoco a cassonetti e motorini non ha ancora un volto preciso e un nome, ma forse ieri notte ha compiuto il primo passo falso.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

Torna su
GenovaToday è in caricamento