San Fruttuoso, piazza Martinez festeggia i nuovi giochi per bambini

Terminato il primo lotto di lavori per la riqualificazione dell'area: inaugurati nel pomeriggio scivoli e altalena, e per i primi di maggio è fissata la restituzione integrale dello spiazzo al quartiere

A quasi 8 mesi dalla partenza dei lavori di restyling, piazza Martinez inizia a mostrare il suo nuovo volto: il 14 febbraio, giorno di San Valentino, i residenti di San Fruttuoso hanno potuto ammirare la nuova area giochi per bambini che sorge vicino alla giostra (spostata di qualche metro nell'ambito dei lavori), e prendere posto sulle nuove panchine, osservando la metamorfosi dello spiazzo.

La nuova area giochi, che verrà inaugurata ufficialmente nel pomeriggio con i bimbi appena usciti da scuola, sorge su un tappeto morbido “a prova di caduta”, e rappresenta, insieme con le altre migliorie, il 65% dei lavori preventivati dal Municipio Bassa Valbisagno e dal Comune e finanziati con 580mila euro, 300mila dei quali stanziati da Tursi: il progetto riguarda un’area di 5300 metri quadrati, in origine asfaltati e ora sostituiti con il pavé, divisi da un camminamento che scorre all'ombra degli alberi che non sono stati toccati. 

VIDEO | Piazza Martinez, al via i lavori per il restyling

Previsto inoltre, dal lato della chiesa, uno spazio riservato a manifestazioni ed eventi di quartiere e una pista ciclabile per i più piccoli: «L’idea è quella di aprire la pista di pattinaggio su ghiaccio in inverno, e organizzare altre iniziative per la comunità», conferma il presidente del Municipio, Massimo Ferrante, spiegando che «il primo lotto è la stragrande maggioranza dei lavori: resta soltanto da installare il pavé nell’area davanti alla chiesa, dove verrà anche costruita una piccola pista ciclabile, e i tavoli con le scacchiere integrate. Per quest’ultimo passo aspettiamo però la bella stagione, quando i residenti potranno utilizzarle senza timore di freddo e pioggia. Non vogliamo che diventino da subito postazioni da sfruttare per bivaccare».

Il progetto ha visto anche l’eliminazione delle gradinate e dell’anfiteatro posizionato al loro interno, demoliti durante il primo lotto così come era stato annunciato lo scorso giugno. Nelle prossime settimane verrà dunque terminata la pavimentazione e installato il manto erboso nelle aiuole, ancora recintate in attesa della primavera: la speranza, se il cronoprogramma verrà rispettato, è che il 28 aprile i lavori siano conclusi, e che i primi di maggio la piazza possa essere restituita nella sua nuova veste al quartiere.