Fiumara, Recco e val Polcevera: gli ambulatori di guardia medica non chiudono

La vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale annuncia la proroga del servizio nei tre punti

In un post sulla sua pagina Facebook, la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale ha voluto rassicurare a seguito di un messaggio circolato in diverse chat di Whatsapp in cui si paventava la chiusura a fine aprile degli ambulatori di guardia medica attivi dalla fine del 2018 in Valpolcevera e da dicembre 2019 anche a Sampierdarena e a Recco.

«Visti i risultati positivi - ha scritto Viale - della sperimentazione dell'apertura degli ambulatori del fine settimana per codici bianchi nel periodo dell'emergenza influenzale, ho parlato con il direttore generale di Asl3 che mi ha comunicato che il servizio verrà prorogato».

In particolare, il servizio presso il Palazzo della Salute di Fiumara e presso l'ex ospedale Sant'Antonio di Recco è stato attivato in via sperimentale il 14 dicembre scorso per far fronte alle festività natalizie e al periodo dell'influenza, alla luce dell'importante esperienza dell'ambulatorio avviato già un anno prima presso la Croce Rosa di Rivarolo (e da allora mai interrotto). Il servizio è gratuito, in accesso diretto e senza impegnativa. Il cittadino può quindi presentarsi senza prenotazione, portando con sé solo la tessera sanitaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questi gli orari corretti di apertura: dalle 8 alle 20 il sabato, la domenica, nei giorni festivi e prefestivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

  • Coronavirus, lo studio: «Ecco quando dovrebbe azzerarsi il contagio»

  • Coronavirus, oltre 2.900 positivi in Liguria. In provincia di Genova sono più di mille

Torna su
GenovaToday è in caricamento