Via Gramsci: le suore chiedono lo sgombero delle famiglie abusive

L'allontanamento delle famiglie dovrebbe avvenire intorno a metà gennaio. L'immobile è di proprietà della Fondazione Sorelle Gemelle della Congregazione

Si sono rivolti con una lettera all'arcivescovo Bagnasco e a papa Francesco le famiglie che da tre anni vivono nell'edificio occupato in via Gramsci 11. L'immobile è di proprietà della Fondazione Sorelle Gemelle della Congregazione ed è sotto sgombero dal 29 novembre dopo la denuncia presentata dalla proprietà in procura e un incontro in prefettura.

L'allontanamento delle famiglie dovrebbe avvenire intorno a metà gennaio, ma loro sono pronte, insieme al movimento di lotta per la casa, a dare battaglia.

Sabato 22 dicembre è in programma un presidio sotto la Curia e l'Arcivescovado di Genova.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni europee e amministrative, si vota fino alle 23

  • Cronaca

    Scontri a Corvetto, sentito in procura il poliziotto che ha salvato il giornalista picchiato

  • Cronaca

    Malore durante l'immersione sulla Haven, sub in ospedale

  • Cronaca

    La cena non gli piace: aggredisce la madre disabile e minaccia di ustionarla

I più letti della settimana

  • Costa Crociere assume, 300 posti disponibili a bordo: come partecipare alle selezioni

  • Genoa: incubo retrocessione, tutti i calcoli per la salvezza

  • Auto travolge scooter fermo, quattro feriti

  • Ritrovata la ragazzina scomparsa giovedì a Pra'

  • Forte odore di marijuana nelle scale del palazzo, i carabinieri bussano alla porta

  • Incidente a Genova Est, cinque feriti

Torna su
GenovaToday è in caricamento