Sorpreso con la droga in centro storico, pusher rischia il linciaggio

L’uomo, originario del Senegal, era già stato fermato altre volte per spaccio. Nella serata di mercoledì è stato intercettato dalla polizia, e molti connazionali che hanno assistito alla scena lo hanno contestato

Era appostato a un angolo di via Gramsci, presumibilmente in attesa di clienti, quando ha visto una pattuglia del commissariato di Pré e ha provato a liberarsi della droga che aveva con sé ingoiando le dosi e spintonando i poliziotti. Manovra che ha scatenato le ire di molti cittadini, stranieri in primis, che hanno assistito alla scena, e che, stufi dell’ennesimo spacciatore colto sul fatto nel centro storico, lo hanno contestato.

Tutto è successo intorno alle 18.30 di mercoledì sera. Gli agenti del commissariato erano impegnati in un pattugliamento a piedi quando hanno notato un volto conosciuto, un 34enne originario del Senegal, richiedente asilo, già fermato diverse volte per spaccio di droga. Si sono quindi avvicinati per controllarlo, e in tutta risposta l’uomo ha mostrato di voler ingoiare qualcosa e poi li ha spinti cercando di guadagnare la fuga. 

I poliziotti alla fine sono riusciti a bloccarlo, hanno trovato la droga (dieci dosi tra crack ed eroina che aveva ancora in bocca) e lo hanno denunciato. A osservare la scena e ad applaudire al lavoro degli agenti, come detto, anche molti concittadini del 34enne denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Speciale Rai su De André, piovono le critiche e il figlio Cristiano "punge" gli autori

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

Torna su
GenovaToday è in caricamento