Gravi carenze igieniche nel fast food, scatta la chiusura

In un fast food di cucina etnica in via Gramsci la polizia ha riscontrato gravi carenze igieniche. Immediata la chiusura del locale, il cui titolare si è visto attribuire una multa da mille euro

Ieri pomeriggio la polizia ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel centro storico. L'attività, coordinata dal commissariato Pré con l'ausilio di tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e di personale della Asl3 Igiene e Sicurezza Alimentare, si è concentrata sul controllo degli esercizi commerciali e sull'identificazione delle persone sospette.

Il pattugliamento, che ha interessato principalmente le zone di via di Pré, via Gramsci, via del Campo e i vicoli adiacenti, ha consentito di identificare nel complesso 26 persone, tra cui due cittadini marocchini di 51 e 59 anni che, risultati privi di titolo di soggiorno, sono stati segnalati per l'inosservanza della normativa sull'immigrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante il servizio sono stati controllati quattro esercizi commerciali di via di Pré e via Gramsci. Una macelleria di via di Pré è stata sanzionata a seguito della rilevazione di alcune inadeguatezze e non conformità alle prescrizioni. In un fast food di cucina etnica in via Gramsci sono state riscontrate gravi carenze igieniche, con la presenza di sporcizia diffusa e la constatazione che le guarnizioni dei frigoriferi erano talmente usurate da non consentire l'idonea tenuta della temperatura, che hanno determinato l'immediata sospensione dell'attività e una sanzione di mille euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

Torna su
GenovaToday è in caricamento