Montoggio, ancora nessuna traccia del pensionato scomparso

Giuseppe Firpo, 74 anni, è uscito di casa sabato mattina per andare in cerca di funghi: partito da località Acquafredda, non ha più dato sue notizie

Ancora non c’è traccia di Giuseppe Firpo, l’uomo di 74 anni che sabato è scomparso dopo essersi inoltrato nei boschi di Montoggio in cerca di funghi.

Giovedì mattina, sesto giorno di ricerche, a Vigili del fuoco, Carabinieri, Croce Rossa Italiana, il nucleo cinofilo della Guardia di Finanza, Protezione Civile, Soccorso Alpino, 118, Polizia di Stato e altri volontari si sono aggiunti anche i sommozzatori provenienti da Milano per fare manforte e setacciare anche il lago di Val di Noci, zona in cui il pensionato potrebbe essersi spinto durante l’escursione. Il sentiero su cui è stato visto l’ultima volta, infatti, è quello che da Acquafredda si spinge sino alla diga, e i soccorritori non escludono che possa essersi spinto sino lì e sia poi caduto in acqua per ragioni ancora sconosciute.

A oggi l’unica certezza è che Firpo si è allontanato da casa sabato mattina per andare in cerca di funghi, imboccando un sentiero che porta nei boschi. A dare l’allarme, in serata, è stato il figlio, che non avendo già sue notizie e non vedendolo tornare a casa ha chiamato i soccorsi: le ricerche sono partite già sabato notte, e proseguono anche con l’utilizzo di cani molecolari e droni dotati di termo-telecamere in grado di individuare il calore corporeo, purtroppo senza esito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento