Chiusura Giugiaro: c'è l'accordo per i 32 lavoratori

Venerdì 29 marzo verrà firmato l'accordo fra sindacati e azienda per i 32 lavoratori della Giugiaro, rimasti senza certezze sul proprio futuro dopo la decisione dell'azienda di chiudere la sede genovese

Il Consiglio comunale di martedì 26 marzo 2019 è iniziato come di consueto con la discussione degli articoli 54, interrogazioni a risposta immediata.

Lorella Fontana (Lega Nord) ha chiesto quali prospettive si sono aperte per la ricollocazione dei dipendenti della ditta Giugiaro, che ha deciso di chiudere la sede genovese, dopo gli incontri avvenuti tra la conferenza capigruppo e i lavoratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la giunta è intervenuto l'assessore Giancarlo Vinacci: «Abbiamo convocato l'amministratore delegato della Giugiaro e, insieme con il sindaco, abbiamo ascoltato le motivazioni che lo hanno portato a questa decisione. Ha spiegato che, già da tempo, l'azienda aveva pensato a una razionalizzazione delle forze e delle sedi. Insieme con le organizzazioni sindacali abbiamo fatto un'analisi della situazione lavorativa dei 32 dipendenti e siamo arrivati a un accordo che sarà siglato venerdì prossimo. Nello specifico: 3 avevano un contratto a tempo determinato con scadenza all'1 aprile e per loro sarà trovata una soluzione; due, vicini al pensionamento, saranno accompagnati in questo percorso. Sette avevano un contratto di rappresentanti commerciali e, pertanto, erano già attivi in altre sedi, mentre per altri 7 lavoratori abbiamo ottenuto che l'azienda lasci aperto un ufficio di ricerca e sviluppo a Genova. Agli ultimi 15 verrà corrisposta una annualità di lavoro, quale ulteriore compenso per la perdita del posto di lavoro e ci attiveremo per la loro ricollocazione, come abbiamo già fatto per i lavoratori di Ericsson».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Incidente a Nervi, identificata la vittima; guidatore positivo ai test tossicologici

Torna su
GenovaToday è in caricamento