È morta Giovanna Romanato, la tifosa della Samp nel 'bozzolo d'acciaio'

«Nessun insegnamento vale quanto l'esempio. Giovanna Romanato è stata un esempio per tutti noi. Un esempio di amore, vita e umanità», si legge sul sito ufficiale della squadra

Questa mattina è morta Giovanna Romanato, la tifosa della Sampdoria nel polmone d'acciaio. Giovanna viveva nel polmone d'acciaio da 62 anni, da quando all'età di dieci anni era stata colpita da una grave forma di paralisi ai quattro arti, necessitando da allora di aiuto continuo.

Sovente in passato la Sampdoria le è stata vicina, con raccolte fondi o visite nella sua casa di Borgo Incrociati. A ottobre dello scorso anno anche Genovatoday aveva dato spazio a una raccolta fondi, lanciata sui social per aiutare Giovanna. I funerali si svolgeranno sabato 23 febbraio alle 11.45 nella chiesa dei Diecimila Martiri Crocifissi in via Canevari.

«Nessun insegnamento - si legge sul sito ufficiale della squadra - vale quanto l'esempio. Giovanna Romanato è stata un esempio per tutti noi. Un esempio di amore, vita e umanità. Giovanna si è spenta questa mattina a 72 anni nella sua casa di via Canevari. Da quando ne aveva 10 viveva grazie all'aiuto di un respiratore artificiale che era ormai diventato parte di lei».

«Viveva sorridendo - continua il commovento messaggio della Samp -, con coraggio, dolcezza e dignità, malgrado per la maggior parte delle sue giornate fosse costretta a farlo all'interno di un polmone d'acciaio stracolmo di adesivi blucerchiati, i colori della sua grande passione: la coetanea Sampdoria. La stessa Sampdoria che oggi - insieme con il suo presidente Massimo Ferrero, i suoi dirigenti, tecnici, calciatori e dipendenti tutti - piange commossa per la sua scomparsa. Ciao cara Giò, grande donna, genovese e sampdoriana. E grazie per tutto ciò che ci hai insegnato».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Agenzia nazionale per la sicurezza stradale, la richiesta: «Agli Erzelli la sede operativa»

  • Cronaca

    Manin, guasto alla lavatrice: appartamento in fiamme

  • Cronaca

    Manifesti fascisti in città e in valle Stura, Anpi: «Patetico»

  • Cronaca

    Ponte, si prepara la ricostruzione. La perizia: «Cavi corrosi»

I più letti della settimana

  • Grossi quantitativi di droga e armi, arrestato allenatore di calcio

  • Si cappotta in auto, grave una donna

  • Panico in centro, minaccia di gettarsi da ponte Monumentale

  • Ventuno euro per fare da San Martino a Quarto in taxi, indaga la polizia

  • Nascondeva cocaina in trattoria, arrestato noto ristoratore di Sampierdarena

  • Ruba, scappa e torna indietro per farsi ridare il cellulare: arrestata

Torna su
GenovaToday è in caricamento