Piazza Rossetti, nella nuova area giochi anche un'altalena per disabili

Il gioco è stato installato nei giorni scorsi, e sarà in grado di accogliere anche una sedia a rotelle. Inaugurazione prevista entro la fine del mese

Photo credit: Facebook @Gian Carlo Moreschi

Piazza Rossetti si arricchisce di un nuovo, speciale gioco per bimbi: in questi giorni, nell’area all’interno dei giardini, gli operai stanno installando un’altalena per disabili, in grado di ospitare anche una sedia a rotelle.

Le foto del nuovo gioco hanno fatto rapidamente il giro dei social network, totalizzando decine di commenti e condivisioni da parte di residenti e non, entusiasti per l’iniziativa del Municipio Medio Levante.

L’area giochi di piazza Rossetti, punto di riferimento per bimbi e famiglie del quartiere della Foce, è stata più volte oggetto di segnalazioni perché presa di mira da vandali che hanno danneggiato scivoli e altalene rendendoli inaccessibili. Nelle ultime settimane il Municipio è intervenuto ristrutturando tutti i giochi, che entro fine febbraio verranno inaugurati e restituiti ai cittadini.

La speranza, adesso, è che il sistema di videosorveglianza funzioni da deterrente per mantenerli in buone condizioni e consentire ai più piccoli di usarli in tutta libertà.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In casa con 2 kg di droga e 14mila euro, 27enne in manette

  • Cronaca

    Nervi, minacciati con un coltello e rapinati alla fermata del bus

  • Cronaca

    Centinaia di capi “tarocchi” a casa, 33enne in manette

  • Cronaca

    Autostrade, le chiusure della settimana

I più letti della settimana

  • Grosso felino avvistato in val D'Aveto, ipotesi puma

  • Amt, quattro ore di sciopero dei bus

  • Maxi rissa in strada, sette feriti

  • Incidente a Pra', auto contro moto allo svincolo dell'autostrada

  • Carabiniere genovese muore a Vercelli dopo un lancio col paracadute

  • Farmacista lascia sola la commessa, entrambi rischiano l'arresto

Torna su