Giardini Baltimora nel degrado, Tursi: «Telecamere e riqualificazione»

L’assessore alla Sicurezza Stefano Garassino: «C’è un progetto per i Giardini Baltimora che abbiamo condiviso con il Municipio e prevede, anche, l’installazione di telecamere per la sorveglianza dell’area»

I Giardini Baltimora, meglio conosciuti come Giardini di plastica, sono diventati da diversi anni in preda al degrado più totale, una sorta di ghetto
nel cuore della città. Guido Grillo (Forza Italia) ha sollevato il problema nella seduta del Consiglio Comunale di martedì 5 febbraio 2019,  domandando alla Giunta se siano già previste delle azioni per eliminare le criticità e restituire la zona alla fruizione, in sicurezza, dei genovesi

L’assessore alla Sicurezza Stefano Garassino ha spiegato: «C’è un progetto per i Giardini Baltimora che abbiamo condiviso con il Municipio e prevede, anche, l’installazione di telecamere per la sorveglianza dell’area. Siamo attenti e la Polizia Locale effettua controlli continui ed eleva sanzioni. Il progetto prevede l’utilizzo degli uffici al piano terra della Regione come spazi per coworking, la creazione di un percorso per fare sport, l’installazione di un punto di
ristoro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento