Evasioni a Genova: 224 negozi controllati, 168 non fanno scontrino

Operazione della Guardia di Finanza nel capoluogo ligure terminata a tarda notte. Bar, ristoranti e negozi messi al setaccio. Ne scaturiscono dati allarmanti: il 75% evade il fisco non emettendo la ricevuta fiscale

Operazione anti-evasione a Genova e dati a dir poco allarmanti: 75% di violazioni fiscali, un tasso tra i più alti d’Italia.

Lo ha comunicato il comandante provinciale della Guardia di Finanza Antonino Maggiore, al termine di un’azione proseguite fino a tarda notte.

Bar, ristoranti, negozi, attività commerciali nel mirino: 224 le imprese controllare, 168 quelle che non emettevano lo scontrino.

“Un intervento mirato” ha specificato il generale. Nell’operazione sono inoltre stati scoperti 16 lavoratori “in nero”, 12 italiani e 4 stranieri, 16mila pezzi di merce contraffatta e ben 25mila etichette di grandi marchi pronti per essere utilizzati con l’inganno.

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • «Ti ricordi di me?», poi spara all'ex moglie e la uccide. Caccia all'uomo

Torna su
GenovaToday è in caricamento