Baby vigili a Cornigliano: auto multate dai bambini

Strana iniziativa nel quartiere genovese: sedici alunni della scuola Camillo Sbarbaro hanno vestito per una mattina i panni della Municipale per scrivere verbali alle vetture ferme in doppiafila o in divieto di sosta

Multe salate, anzi salatissime a Cornigliano. Ma ad averle scritte non sono stati i vigili, bensì sedici bambini della Scuola Elementare Camillo Sbarbaro di via Bordone.

L'iniziativa promossa dalla scuola ha permesso agli alunni di vestire la classica casacchina gialla e un curioso berrettino a visiera. Multe simboliche ovviamente, che in ogni caso hanno l'obiettivo di inculcare l'etica stradale già dall'infanzia. E così il giro per Cornigliano ha portato i bambini per via Col di Lana, via Elsa, via dei Sessanta e di certo non sono mancati i verbali a macchine in doppiafila o in divieto di sosta.

Pedibus, questo il nome dell'iniziativa, non si limiterà nei prossimi giorni ai soli studenti della scuola Sbarbaro, ma sarà aperto a tutti i bambini che vorranno partecipare.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Riaperta la Miniera di Gambatesa: ora è un'attrazione turistica che strizza l'occhio ai bimbi

    • Cronaca

      Deve scontare 9 anni di carcere ma sparisce: trovato e arrestato

    • Cronaca

      Frecciabianca, quattro nuove fermate nel Tigullio sulla linea Genova-Roma

    • Incidenti stradali

      Sant'Olcese, auto esce di strada e finisce nel fiume: un ferito grave

    I più letti della settimana

    • Via XX Settembre, tutto pronto per l'inaugurazione di Bershka

    • Tassa rifiuti: sconto di 100 euro sulla Tari, come ottenerlo

    • Termocoperta difettosa, brucia tutta la casa: morto 49enne, grave la moglie

    • Centro storico, 35enne aggredito a martellate e accoltellato

    • Aggressione sul bus, autista Amt minacciato e preso a testate

    • Picchia il cane perché è scappato, ricoverato in Tso

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento