L'Arma dei carabinieri dona 20mila euro al Gaslini

La cerimonia venerdì mattina all'ospedale pediatrico alla presenza delle autorità: i soldi sono stati raccolti con la vendita del planning da tavolo

Lo avevano svelato poco prima che l'anno finisse, dedicandolo anche alle vittime del ponte Morandi, e adesso arriva il bilancio: dopo quasi 6 mesi di vendita del planning da tavolo, l'Arma dei Carabinieri ha consegnato all'ospedale pediatrico Giannina Gaslini il ricavato, un assegno da 20mila euro affidato alle mani del presidente dell'istituto, Pietro Pongiglione.

La cerimonia si è svolta alla presenza del comandante della Legione Carabinieri Liguria, il generale di brigata Pietro Oresta, dal comandante provinciale, il colonnello Riccardo Sciuto, e da una rappresentanza di militari dell’Arma, accolti da Pongiglione.

«Utilizzeremo questo assegno per potenziare le nostre vitali attività di accoglienza, dedicate alle famiglie che ogni giorno si rivolgono ai nostri medici in numero sempre più cospicuo - ha detto il presidente dell’Istituto - È particolarmente opportuno e ci fa piacere devolvere proprio all’accoglienza di chi viene spesso da lontano, e deve affrontare disagi e bisogni non solo strettamente clinici, i fondi donati da chi, come noi,  è ogni giorno al fianco dei cittadini».

La donazione, decisa dal comandante generale del corpo d’Armata, il generale Giovanni Nistri, è finalizzata a «rinnovare l’amicizia e la gratitudine che tutta la nostra istituzione ha nei confronti dell’ospedale pediatrico Giannina Gaslini», come confermato dal generale Oresta durante la consegna dell’assegno. E sempre nei giorni scorsi, l’ospedale pediatrico ha ricevuto un’altra donazione, un assegno da 10mila euro consegnato al Teatro Carlo Felice in occasione della firma di un accordo quadro pluriennale di collaborazione tra i Lions Club delle province di Genova, Alessandria e La Spezia.

Potrebbe interessarti

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

Torna su
GenovaToday è in caricamento