Rubavano marmi al cimitero di Staglieno: 7 persone indagate

Concluse le indagini, sette persone indagate. Secondo l'accusa si tratterebbe di ladri esperti nel settore. Rubavano marmi e materiali di pregio dalle tombe del cimitero di Staglieno

I malviventi erano stati scoperti dai controlli della polizia municipale

Avviso di conclusione indagini del pm Silvio Franz per 7 persone indagate per il furto di marmi, vasi e fregi in ottone dalle tombe del cimitero monumentale di Staglieno, a Genova.

La refurtiva, rimessa a nuovo, sarebbe poi stata rivenduta. L'ipotesi di reato e' quella di furto aggravato. Secondo l'accusa si tratterebbe di persone specializzate in questo tipo di commercio.

Le indagini furono condotte dalla polizia municipale dopo le segnalazioni di parenti di defunti che dovevano essere esumati in breve tempo.

Dopo una serie di appostamenti gli agenti erano riusciti a individuare alcuni soggetti che, pensando di non essere notati, si appropriavano di oggetti in ottone e di lastre di marmo. (ANSA)

Potrebbe interessarti

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

Torna su
GenovaToday è in caricamento