Amt, funicolare Sant’Anna ferma per lavori fino ad agosto

Revisione speciale quinquennale della funicolare Sant'Anna in programma da lunedì 27 giugno. Ecco tutti i dettagli sugli interventi all'impianto che termineranno entro il mese di agosto

Ultimi giorni di servizio per la funicolare Sant’Anna, che collega le alture di Genova nel quartiere di Castelletto. Lunedì 27 giugno aprirà il cantiere per la revisione speciale quinquennale dell’impianto prevista per legge. Questi interventi consentiranno di garantire la funzionalità dell’impianto in linea con gli standard di sicurezza. 

Gli interventi di revisione dell’impianto comporteranno la sospensione del servizio a partire da lunedì 27 giugno (domenica 26 giugno sarà l’ultimo giorno di servizio). Per raggiungere corso Magenta e la zona di Circonvallazione a Monte si potrà utilizzare in alternativa o la linea bus 36 (piazza Merani – Stazione Principe) oppure da Portello l’ascensore di Castelletto Levante e poi interscambiare con la linea bus 36. I lavori di ristrutturazione della funicolare Sant’Anna comporteranno diversi e complessi interventi alla struttura della linea, alle vetture ed alla sala macchine. Con l’occasione del fermo verranno realizzati anche alcuni lavori di manutenzione edile. 

In particolare si tratterà di effettuare attività di manutenzione su sala macchine, linea e vetture; tra queste è previsto il controllo dell’argano e delle pulegge, la revisione freni, la revisione dei rulli di linea, la revisione degli impianti idraulici in sala macchine e sulle vetture; revisionare gli apparati elettrici di impianto, effettuare i controlli della fune di trazione e le prove funzionali; effettuare interventi civili in sala macchine e nella parte terminale superiore della via di corsa e lungo linea. Nello stesso periodo si dovranno anche realizzare attività di manutenzione del binario, interventi di miglioramento del percorso di evacuazione in linea, manutenzione del sistema di illuminazione in linea e in stazione. I lavori alla funicolare Sant’Anna si completeranno entro il mese di agosto; terminati gli interventi l’impianto dovrà essere sottoposto ai collaudi ministeriali; superati i collaudi e ottenuto il nulla osta dal Ministero delle Infrastrutture, la funicolare potrà riprendere servizio.

Quella di Sant'Anna è la più antica delle funicolari genovesi.

Entrata in servizio nel 1891, la funicolare collega la Circonvallazione a monte, in corso Magenta (via Bertani), con il centro cittadino di Portello in 2 minuti ed è utilizzata ogni anno da più di un milione di passeggeri. Copre un dislivello di 54 metri, su un percorso di 370 metri, che compie ad una velocità di 4 metri al secondo, con una portata di 900 persone all'ora per senso di marcia, grazie alle vetture in grado di ospitare 30 persone. Sulla tratta unica, senza stazioni intermedie, le due cabine si sfiorano nel punto di interscambio centrale che offre vedute uniche su alcuni palazzi storici di Genova. L'attuale impianto è stato ammodernato nel 1991 in seguito ad un incendio che distrusse la stazione di monte (in stile chalet di legno). La sua posizione, in corso Magenta, favorisce un comodo intercambio con le vie Crocco, Delpino e Cancelliere, situate ad un livello più elevato di una cinquantina di metri e comodamente collegate con l'ascensore pubblico di via Crocco che sbocca di fronte alla stazione superiore della funicolare. Sia la stazione superiore sia quella inferiore sono collegate alla rete di superficie, favorendo comodi interscambi con le linee bus. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

  • Acquario, morta la cucciola di lamantino

Torna su
GenovaToday è in caricamento