Montagna di detriti in piazzale Kennedy, superato il limite del materiale stoccabile

«La quantità massima del materiale stoccabile è ampiamente stato superato. Arpal ha sanzionato l'impresa indicando alla società di mettersi in regola entro 90 giorni. Esiste un contenzioso e la situazione è delicata». Così l'assessore Fanghella

Prima del question time del Consiglio di martedì 14 maggio, il presidente del Consiglio Comunale Piana ha dato il benvenuto alle ragazze e ai ragazzi delle classi quinte sezioni A e B dell'istituto comprensivo Terralba, che hanno partecipato al progetto di 'Educazione alla cittadinanza per la conoscenza degli organi comunali, con particolare riferimento ai lavori del Consiglio Comunale' organizzato dalla presidenza del Consiglio Comunale e dall'assessorato alle Politiche educative del Comune di Genova.

Il consiglio comunale è iniziato alle ore 14 con le interrogazioni a risposta immediata. Alberto Pandolfo (Pd) ha chiesto le motivazioni del permanere della montagna di detriti in piazzale Kennedy, in prossimità dell'ingresso della Fiera di Genova, nonostante la promessa del conferimento del materiale in discarica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la giunta ha preso la parola l'assessore Paolo Fanghella: «Quello non è un appalto del Comune, che ha solo la direzione lavori. Il problema è relativo a una serie di situazioni particolari: aspettiamo che l'appaltatore fornisca il programma per lo smaltimento del materiale (che non è tossico e che verrà usato per il ripascimento delle spiagge). La quantità massima del materiale stoccabile è ampiamente stato superato. Arpal ha sanzionato l'impresa indicando alla società di mettersi in regola entro 90 giorni. Esiste un contenzioso e la situazione è delicata. Per venire incontro a Msc, che ha chiesto l'area per svolgere una sua manifestazione, è stata fatta richiesta alla società di coprire con dei teli la montagna di detriti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Tragico schianto in via Merano, muore scooterista

  • Malore fatale in strada, tragedia a Santa Margherita Ligure

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

  • Ritrovato dopo otto anni un giovane scomparso da Roma

Torna su
GenovaToday è in caricamento