Terrorista con cintura esplosiva alla Foce... Ma è un'esercitazione

Decine di poliziotti, carabinieri e militari sono stati impiegati tra il padiglione C e il piazzale della Fiera del mare

Nel pomeriggio di giovedì 1 febbraio alla Fiera del mare alla Foce è andata in scena una grossa esercitazione anti terrorismo tra il padiglione C e il piazzale della fiera. 

La ricostruzione

La ricostruzione prevedeva un terrorista con cintura esplosiva scoperto dai cani e ucciso dai tiratori scelti in un conflitto a fuoco con altri tre complici arrestati mentre l'intera zona era controllata da un elicottero della polizia. 

Agenti e militari coinvolti

All'esercitazione, svolta su indicazione del Ministero degli Interni, hanno preso parte decine di militari e agenti delle unità speciali di Carabinieri e Polizia: artificieri, nucleo cinofili antisabotaggio, Digos, nucleo operativo, pattuglie della radiomobile e delle volanti, Aliquota pronto impiego speciale (Apis) dei Carabinieri e Unità operativa pronto impiego (Uopi) della Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Alimenti scaduti nel frigo del supermercato, multa da diecimila euro

Torna su
GenovaToday è in caricamento