Rapina alla Fiumara, trentenne in manette

Un genovese è stato arrestato dai carabinieri dopo aver spintonato un commesso del centro commerciale, nel tentativo di fuggire con merce rubata

Nel pomeriggio di venerdì 1 marzo 2019 all'interno del punto vendita MediaWorld presso il centro commerciale Fiumara, un giovane, dopo essersi impossessato di una radio del valore commerciale di 90 euro, ha spintonato un commesso allo scopo di procurarsi la fuga, venendo bloccato in collaborazione con i carabinieri della stazione di Sampierdarena intervenuti.

L'uomo, identificato in un genovese di 30 anni, gravato di pregiudizi di polizia, è stato arrestato per rapina impropria. In mattinata è stato processato con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Ristoranti, vita notturna e shopping: così il Guardian promuove Genova

  • La leggenda del ponte dei suicidi a Carignano

I più letti della settimana

  • Alla Fiumara apre un nuovo negozio

  • Cibo mal conservato, chiuso ristorante

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Pedone investito in via Gramsci, traffico bloccato

Torna su
GenovaToday è in caricamento