Chiavari: società edile evade 14 milioni fra il 2006 e il 2009

Un'operazione della guardia di Finanza di Riva Trigoso ha portato alla denuncia dei due successivi amministratori della ditta, operante in tutto il nord Italia. Negati al fisco anche un milione e 600 mila euro di Iva

Chiavari - I numeri parlano da soli. Quattordici milioni di euro e oltre un milione e 600 mila euro di Iva fra il 2006 al 2009. Questo l'ammontare delle cifre che sarebbero state evase da due soci di una società edile operante in tutto in nord Italia e con sede nel Tigullio.

L'operazione della Guardia di Finanza di Riva Trigoso ha portato alla denuncia alla Procura della Repubblica di Chiavari di due amministratori della società. Nel frattempo, l'Agenzia delle Entrate ha pignorato i beni patrimoniali degli evasori.

Per le fiamme gialle non è stato facile ricostruire il giro d'affari della società. Contabilità e fatture infatti erano state debitamente nascoste. Le indagini si sono basate dunque sul ritrovamento di agende contenenti nomi e numeri dei clienti e appunti vari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Come distinguere una vipera, e cosa fare in caso di morso

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

  • Spiagge, da sabato si apre: segnaposti e app per regolare gli accessi

Torna su
GenovaToday è in caricamento