Anziano clochard in ipotermia rifiuta i soccorsi, salvato da due poliziotti

Due agenti della Polizia Locale impegnati in un servizio di pattuglia nella zona tra via Fillak e il Campasso hanno aiutato alcuni militi della croce rossa nel prestare soccorso a un 70enne in difficoltà

Due agenti della Polizia Locale impegnati in un servizio di pattuglia nella zona tra via Fillak e il Campasso hanno aiutato alcuni militi della croce rossa nel prestare soccorso ad una persona vista in difficoltà all'interno di una aiuola dei giardini Pavanello.

L'uomo, un settantenne italiano senza fissa dimora, si era rifugiato nel giardino sotto ad una pianta nel tentativo di ripararsi dalla rigidità della temperatura notturna, ma era in stato di ipotermia e reagiva in maniera brusca (per quanto possibile vista l'età e le condizioni fisiche) alle offerte dei soccorritori, rifiutando l'assistenza.

Gli agenti hanno avvicinato l'uomo, l'hanno calmato e convinto a fornire i suoi dati e ad acconsentire al trasporto in ambulanza verso il pronto soccorso dell'ospedale Villa Scassi, per un controllo sulle effettive condizioni di salute. Gli agenti hanno poi segnalato il caso ai servizi sociali del Comune.

Potrebbe interessarti

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

  • Dialetto curioso: cos'è la "ca do diao"? E la "ca da pèsta"?

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Cade dalla finestra e precipita su nonna e nipote: tragedia a Castelletto

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • In Lungomare Canepa apre "Belin", il bar "autogrill" tutto genovese

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • «Ti ricordi di me?», poi spara all'ex moglie e la uccide. Caccia all'uomo

Torna su
GenovaToday è in caricamento