Via Fillak, nelle prossime ore la riapertura

Con la riapertura di via Fillak, sulla strada viene istituito il limite di velocità a 30 km orari e il divieto di sosta e di fermata. Vietato il transito pedonale

Martedì 23 aprile dovrebbe riaprire via Fillak, l'ultima strada rimasta chiusa dopo il crollo di ponte Morandi lo scorso 14 agosto. L'apertura della strada è subordinata al montaggio delle 6 torri d'acciaio posizionate dai demolitori per rinforzare le pile 10 e 11 del troncone est.

Dopo la riapertura, prevista intorno alle 11, le famiglie sfollate di via Porro potranno rientrare nelle ormai ex case per prendere le ultime cose lasciate dopo la fuga precipitosa e dopo i precedenti accessi.

Riapertura via Fillak, come cambia il traffico

Con la riapertura di via Fillak, sulla strada viene istituito il limite di velocità a 30 km orari e il divieto di sosta e di fermata, con la rimozione forzata dei veicoli in caso di violazione di questi divieti. Vietato invece il transito pedonale: il tratto sarà presidiato dalla Polizia locale, mentre saranno installate adeguate misure di protezione del perimetro del cantiere di via Porro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima della riapertura sarà ripristinata l'illuminazione pubblica, posizionata la nuova segnaletica verticale e sarà tracciata quella orizzontale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Coronavirus: in Liguria 3.772 positivi e 595 morti. Scendono i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
GenovaToday è in caricamento