Uno spaccia cocaina, l'altro deve stare lontano da Genova: arrestati

Un 19enne è finito in manette dopo aver ceduto della cocaina a un altro giovane in via Fanti D'Italia, non lontano dalla stazione Principe. Un 29enne è stato trasferito a Marassi perché destinatario di un ordine di custodia cautelare

Nel primo pomeriggio di mercoledì 27 marzo 2019 in via Fanti d'Italia, un giovane ha ceduto della droga, poi risultata essere cocaina, in cambio di diverse banconote da dieci euro a un 27enne di Torre del Greco, che sarà segnalato alla prefettura quale assuntore.

I due soggetti sono stati fermati dai carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia Centro, che avevano notato lo scambio. Il pusher, un senegalese di 19 anni, irregolare e con pregiudizi di polizia, è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In mattinata è stato processato con rito direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco più tardi militari dello stesso reparto hanno arrestato in esecuzione a ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Genova, un 29enne del Mali, irregolare, poiché sottoposto al divieto di dimora in questo comune. Il provvedimento è scaturito dalla violazione imposte precedentemente all'arrestato. Dopo le formalità è stato trasferito nel carcere di Marassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

Torna su
GenovaToday è in caricamento