Lavora in una casa di riposo come infermiera, ma il suo diploma non è riconosciuto in Italia

Nei guai una 25enne albanese e la legale rappresentante della struttura per anziani, che si trova nel chiavarese

Martedì, i Carabinieri del NAS di Genova, dopo un'ispezione presso una casa per anziani del chiavarese, hanno denunciato due donne, una 25enne albanese residente a Genova e una 69enne cremonese di Lavagna.

La prima, infermiera presso la struttura, lavorava con un titolo professionale di studio conseguito in Albania, senza che fosse stato riconosciuto dal Ministero della Salute Italiano. La seconda, in qualità di legale rappresentante della struttura in parola, permetteva alla 25enne l’esercizio della professione infermieristica anche in mancanza di un vero titolo abilitante: alla 69enne, anche una multa di 2mila euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ponte Morandi, anche dai vigili del fuoco un esposto sulla presenza di amianto

  • Incidenti stradali

    Incidente in sopraelevata, lunga coda

  • Cronaca

    Picchia la convivente incinta, arrestato

  • Incidenti stradali

    Si cappotta in auto, grave una donna

I più letti della settimana

  • Si cappotta in auto, grave una donna

  • Vanno al ristorante e minacciano il cameriere con una pistola

  • Ponte Morandi, la torta e quei sorrisi di Bono e Conte: bufera online

  • Ruba, scappa e torna indietro per farsi ridare il cellulare: arrestata

  • Incidente a Struppa, grave pedone

  • Rapina in un negozio di via Sestri, arrestati due giovani

Torna su
GenovaToday è in caricamento