Zoagli: esplosione in cantiere, boato e fumo in tutto il Tigullio

Un'esplosione, poi un forte boato udito a chilometri di distanza. Una struttura di lamiere e legno in un cantiere è andata completamente distrutta dalle fiamme divampate a Sant'Ambrogio, sulle alture di Zoagli

Dopo il crollo del soffitto all'interno di una scuola chiavarese, il tigullio vive altre ore di apprensione. Una struttura di lamiere e legno in un cantiere è andata completamente distrutta dalle fiamme divampate dopo una forte esplosione, probabilmente a causa di una bombola del gas, a Sant'Ambrogio, sulle alture di Zoagli.

Il boato si è sentito a chilometri di distanza e la colonna di fumo è visibile da tutto il Tigullio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Rapallo e Chiavari, i carabinieri di Zoagli e la Croce Bianca Rapallese che fortunatamente non ha soccorso nessuno perché non ci sono stati feriti. Solo una donna anziana che abita nelle vicinanze è stata allontanata per precauzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

Torna su
GenovaToday è in caricamento