Droga: 93 chili di hashish sequestrati in porto a Genova

La Guardia di finanza, durante i controlli ai passeggeri sbarcati dal traghetto proveniente da Tangeri, hanno scoperto un'auto con doppifondi per nascondere lo stupefacente. Arrestati i due corrieri della droga

La Guardia di Finanza di Genova, nell'ambito del contrasto al traffico internazionale di stupefacenti, ha individuato in porto un'auto carica di droga. Durante i controlli ai passeggeri e agli autoveicoli, sbarcati da navi provenienti dal Nord-Africa, i militari delle fiamme gialle hanno individuato una berlina di media cilindrata, sulla quale si trovavano due uomini, partiti da Tangeri e arrivati a Genova, con scalo in Spagna, a Barcellona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'auto su cui viaggiavano i due, un 36enne e un 34enne, trasportava, sapientemente occultati nella carrozzeria, 93 chilogrammi di hashish, confezionati in 247 panetti. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi, ma è emersa solo ora. I due corrieri della droga sono state arrestati e trasferiti nel carcere di Marassi, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: «Primo tempo sta per finire, prepariamoci al secondo»

  • Tragedia sul lungomare di Arenzano, malore fatale mentre fa jogging

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento