Droga: 93 chili di hashish sequestrati in porto a Genova

La Guardia di finanza, durante i controlli ai passeggeri sbarcati dal traghetto proveniente da Tangeri, hanno scoperto un'auto con doppifondi per nascondere lo stupefacente. Arrestati i due corrieri della droga

La Guardia di Finanza di Genova, nell'ambito del contrasto al traffico internazionale di stupefacenti, ha individuato in porto un'auto carica di droga. Durante i controlli ai passeggeri e agli autoveicoli, sbarcati da navi provenienti dal Nord-Africa, i militari delle fiamme gialle hanno individuato una berlina di media cilindrata, sulla quale si trovavano due uomini, partiti da Tangeri e arrivati a Genova, con scalo in Spagna, a Barcellona.

L'auto su cui viaggiavano i due, un 36enne e un 34enne, trasportava, sapientemente occultati nella carrozzeria, 93 chilogrammi di hashish, confezionati in 247 panetti. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi, ma è emersa solo ora. I due corrieri della droga sono state arrestati e trasferiti nel carcere di Marassi, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • «Ti ricordi di me?», poi spara all'ex moglie e la uccide. Caccia all'uomo

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

Torna su
GenovaToday è in caricamento