Droga: 93 chili di hashish sequestrati in porto a Genova

La Guardia di finanza, durante i controlli ai passeggeri sbarcati dal traghetto proveniente da Tangeri, hanno scoperto un'auto con doppifondi per nascondere lo stupefacente. Arrestati i due corrieri della droga

La Guardia di Finanza di Genova, nell'ambito del contrasto al traffico internazionale di stupefacenti, ha individuato in porto un'auto carica di droga. Durante i controlli ai passeggeri e agli autoveicoli, sbarcati da navi provenienti dal Nord-Africa, i militari delle fiamme gialle hanno individuato una berlina di media cilindrata, sulla quale si trovavano due uomini, partiti da Tangeri e arrivati a Genova, con scalo in Spagna, a Barcellona.

L'auto su cui viaggiavano i due, un 36enne e un 34enne, trasportava, sapientemente occultati nella carrozzeria, 93 chilogrammi di hashish, confezionati in 247 panetti. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi, ma è emersa solo ora. I due corrieri della droga sono state arrestati e trasferiti nel carcere di Marassi, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curiosità: perché a Genova ci sono tante finestre dipinte sui palazzi?

  • La curiosità: perché a Genova i numeri civici sono di due colori diversi?

  • Le migliori sagre dell'autunno 2019 a Genova e provincia: dove e quando

  • Allerta meteo, chiusura anticipata: le previsioni per i prossimi giorni

  • Piante di marijuana alte due metri, quarantenne nei guai

  • Incidente in porto, tre operai feriti

Torna su
GenovaToday è in caricamento