Valbisagno: soffocata da un nocciolo, picchia la testa e muore

Sciagura in Valbisagno: una donna di 58 anni stava mangiando la frutta, un nocciolo le si è incastrato in gola, nel tentativo di liberarsene è scivolata e ha picchiato la testa, è morta sul colpo

Stava soffocando con il nocciolo in gola e presa dal panico la donna ha perso l'equilibrio

Ieri pomeriggio in Valbisagno è morta tragicamente una donna di 58 anni, stava tranquillamente mangiando della frutta quando un nocciolo le si è incastrato in gola

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nocciolo non le ha più permesso di respirare, la donna si dimenava per liberarsene ed è scivolata a terra picchiando la testa su uno spigolo, è morta sul colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: «Primo tempo sta per finire, prepariamoci al secondo»

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Tragedia sul lungomare di Arenzano, malore fatale mentre fa jogging

Torna su
GenovaToday è in caricamento