Boccadasse e Voltri, scattano i primi divieti di balneazione

L'ordinanza emanata venerdì dal sindaco Marco Bucci dopo i campionamenti effettuati da Arpal

Arrivano i primi divieti di balneazione sul litorale genovese: in seguito ai risultati dei campionamenti effettuati (iniziati ad aprile) da Arpal, il sindaco Marco Bucci ha firmato un’ordinanza di che vieta temporaneamente la balneazione in specifiche zone a ponente e a levante.

Nello specifico, a ponente il divieto di balneazione è stato istituito sulla spiaggia di Multedo, con estensione dall’argine sinistro del Varenna al rio Rostan, e sul Cerusa, con estensione dal civico 1 di via Romanas di Voltri al civico 30 di via Camozzini. 

A levante, invece, niente bagno a Boccadasse, con estensione dal confine est dei Bagni Nuovo Lido al civico 47 di via Santa Chiara, e sul rio Vernazza, dal civico 47 di capo Santa Chiara a Punta Molo Vernazzola.

Nelle prossime 72 ore, Arpal procederà con nuovi campionamenti per verificare se la presenza di batteri è rimasta invariata: se il secondo campionamento dovesse dare risultati conformi al limite imposto per legge, il divieto verrebbe rimosso e il mese successivo i punti verrebbero ricontrollati, in caso contrario si procederebbe con un nuovo campionamento sino a ottenere il risultato conforme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Alimenti scaduti nel frigo del supermercato, multa da diecimila euro

Torna su
GenovaToday è in caricamento