Dal Perù a Genova, ancora droga sulla portacontainer

A settembre dello scorso anno la stessa nave era stata fermata in Perù con a bordo tre borsoni pieni di cocaina. Questa volta il peso complessivo della droga ammonta a 297 chilogrammi

Maxi sequestro di droga nel porto di Genova a bordo della portacontainer greca Dimitris C, giunta nello scalo genovese intorno alle 22.50 di giovedì 15 febbraio 2018.

Polizia e guardia costiera di Genova hanno individuato la portacontainer al largo del capoluogo ligure. A bordo della Dimitris C, battente bandiera liberiana, all'interno di un'intercapedine erano nascosti circa 20 sacchi contenenti cocaina per un peso complessivo di 297 chilogrammi. La stessa è stata monitorata con il Servizio Vts della guardia Costiera quando era a 10 miglia circa dal porto di Genova.

Le indagini avviate dalla Direzione Distrettuale Antimafia ligure puntano ora a risalire all'intera filiera che gestisce i traffici di droga che vedono il porto di Genova quale importante crocevia per l'introduzione dei carichi di stupefacente. Si stima che dal carico si sarebbero potuti ricavare oltre un milione di dosi da riversare sul mercato ligure e relative direttrici di spaccio.

Si tratta del più consistente sequestro di cocaina a Genova, il cui valore commerciale si aggira intorno ai quindici milioni di euro. A settembre dello scorso anno la stessa nave era stata fermata in Perù con a bordo tre borsoni pieni di cocaina.

screen video nave-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scooter contro auto della polizia, un morto

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei municipi Ponente e Medio Ponente, allagamenti nella notte e caos viabilità

  • Schianto in via Cadighiara, Luca non ce l'ha fatta: donati gli organi

  • I migliori eventi del weekend a Genova e dintorni: Rolli Days, Giornate FAI, Columbus Day, Notte Bianca dei Bambini, sagre e tanto altro

  • Morta dopo caduta sul bus, chiesto processo per autista e automobilista

  • Tragedia a Borzoli, neonata muore nella notte

Torna su
GenovaToday è in caricamento