De Paoli lascia la Lega, Toti: «Maggioranza resta salda»

Improvvise dimissioni dal gruppo regionale per il consigliere Giovanni De Paoli. Secondo il governatore dal punto di vista numerico non cambia niente

«Pur manifestando un evidente dissenso nei confronti di alcune scelte politiche del suo gruppo, il consigliere De Paoli ha confermato l’intenzione di mantenere coerente il suo appoggio alla maggioranza politica che mi riguarda. Dal punto di vista numerico non cambia niente». Così il governatore della Liguria, Giovanni Toti, ha commentato le improvvise dimissioni dal gruppo della Lega del consigliere regionale Giovanni De Paoli.

«Dal punto di vista politico - ha sottolineato Toti - auspico che ci sia un chiarimento perché i partiti della mia maggioranza più sono tranquilli, sereni, compatti e omogenei, più io ne sono lieto».

Secondo il governatore ligure: «Non c’è un’attinenza tra il rosario di Salvini e le dimissioni di De Paoli dalla Lega: mi pare di capire che siano dispute legate a campagne elettorali locali. Se c’è qualche problema in quel senso all’interno del gruppo della Lega mi auguro vivamente che lo chiariscano”.

Potrebbe interessarti

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La "graziosa" con gli occhi grandi color di foglia di De André è esistita davvero

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Staglieno, operata la 45enne sopravvissuta

  • Incendio all'ultimo piano di un palazzo, abitanti in fuga dalle scale

  • Paura in porto, una donna si getta dalla nave

  • Resta bloccata in un parcheggio e sfonda il cancello con l'auto

  • Blitz al circolo privato, diecimila euro di multa al presidente

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

Torna su
GenovaToday è in caricamento