Rissa fra richiedenti asilo, un accoltellato

I carabinieri sono intervenuti presso una comunità di Davagna dove sono ospitati alcuni migranti per una violenta lite fra due giovani ospiti. L'aggressore, un 19enne, è stato arrestato

Immagine di repertorio

Ieri sera presso il centro di accoglienza Ceis di Davagna, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per lesioni personali aggravate un 19enne originario della Guinea.

Nel pomeriggio il giovane, ospite presso la struttura come richiedente asilo, per futili motivi, riconducibili presumibilmente alla condivisone degli spazi comuni, ha aggredito con un coltello da cucina un altro ospite nigeriano, procurandogli ferite giudicate guaribili in sette giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arma è stata sequestrata e depositata presso l'ufficio Corpi di Reato. Il 19enne è stato ristretto nelle camere di sicurezza della compagnia carabinieri di Chiavari, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Coronavirus: lieve calo dei nuovi casi dopo tre giornate nere, i morti sono 231

  • Coronavirus, la foto della speranza: intubata per 7 giorni, 27enne migliora e si risveglia

  • Coronavirus, ecco il nuovo modulo di auto-certificazione per gli spostamenti

Torna su
GenovaToday è in caricamento