Ubriaco molesta passanti in piazza Banchi: scatta il Daspo urbano

L'uomo, un clochard polacco di circa trent'anni, è stato notato a torso nudo in centro storico ed è subito partita la segnalazione alla Municipale

Ancora un Daspo urbano a Genova, questa volta in centro storico, dove un clochard di origini polacche che stava molestando alcuni passanti è stato individuato e fatto allontanare dalla Municipale.

L’uomo, trent’anni, è stato notato in piazza Banchi visibilmente ubriaco, e nel giro di poco tempo sul posto sono intervenuti i vigili urbani, che addosso gli hanno trovato anche attrezzi da scasso, per cui è stato denunciato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La misura primaria, però, è il Daspo, il provvedimento con cui il Comune predispone l’allontanamento da una particolare zona della città per ragioni di decoro urbano: quello scattato per il clochard è il terzo da quando l’ordinanza è stata approvata, i due precedenti riguardavano parcheggiatori abusivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • «Pizze gratis a chi non può comprarsi da mangiare», l'iniziativa solidale della pizzeria di Struppa

  • Buoni spesa, Bucci: «A partire da mercoledì si potranno richiedere»

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

  • All'Ipercoop L'Aquilone la spesa si fa prenotando l'accesso

Torna su
GenovaToday è in caricamento