Lavori a Cornigliano e traffico, disposto presidio fisso della Locale: «Viabilità più complicata per 2 anni»

Una pattuglia resterà in piazza Savio ogni giorno nelle ore di punta per cercare di agevolare la circolazione. Verranno inoltre predisposti controlli quotidiani nei punti più critici per intervenire in caso di necessità

Un presidio fisso della polizia Locale, rafforzamento dei controlli in zona e informazione social: così il Comune risponde al grido d’aiuto dei residenti e dei lavoratori di Cornigliano, che da inizio giugno, dopo la partenza dei lavori di riqualificazione di via Cornigliano - che dureranno due anni - si ritrovano ogni mattina e ogni sera bloccati per ore nel traffico a causa del restringimento della strada dovuto al cantiere.

A sollevare il problema, dopo le decine di segnalazioni da parte dei residenti e le denunce via social, è stato il consigliere Maurizio Amorfini, che in consigli comunale ha identificato nelle ore di punta (dalle 7 alle 9 del mattino e dalle 16 alle 19 del pomeriggio) i momenti più critici: «Spesso gli automobilisti non rispettano i semafori - ha detto Amorfini - In particolare agli incroci di via Dufour e via Pellizzari. Per questo credo sia importante potenziare la presenza della Locale in zona».

Da parte dell’assessore Stefano Garassino è arrivata la conferma dell’intenzione, da parte del comando della Locale, di andare in aiuto del quartiere: «Gli sforzi sono finalizzati ovviamente a non ingolfare le principali vie di transito - ha spiegato in Sala Rossa - il comandante Gianluca Giurato ha confermato che il distretto ha predisposto un presidio fisso in piazza Savio con due operatori presenti dalle 7 alle 9 e dalle 17 alle 19. Sono stati inoltri predisposti sopralluoghi quotidiani sia in piazza Massena sia in via Cornigliano per intervenire in maniera tempestiva su eventuali situazioni di criticità».

L’assessore ai Lavori Pubblici, Paolo Fanghella, ha aggiunto che Società per Cornigliano, titolare dei lavori di riqualificazione, hanno stabilito un cronoprogramma finalizzato ad alleggerire al massimo le ripercussioni sul traffico del cantiere, che è stato diviso in 4 aree di intervento (e conseguenti fasi di lavori) da 200 metri, a loro volta suddivise in tre fasi per intervenire sui diversi punti di via Cornigliano: «Per due anni, è inutile girarci intorno, la viabilità a Cornigliano sarà complicata - ha concluso Fanghella - Società per Cornigliano ha comunque attivato canali comunicazioni per divulgare informazioni sul traffico, disponibili sul sito www.viacornigliano.info e sui vari profili social di Società per Cornigliano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

Torna su
GenovaToday è in caricamento