Occupano un appartamento e accendono un fuoco, bimba intossicata

La piccola è stata intossicata dal denso fumo che si è propagato nell'edificio. A chiamare i vigili del fuoco e i carabinieri, i vicini

Hanno acceso un fuoco in un appartamento di proprietà di Arte che avevano occupato abusivamente, ma hanno rischiato di appiccare un incendio e provocato l'intossicazione di una bimba.

E’ successo in corso Perrone, a Cornigliano, dove una coppia di cittadini romeni di 32 e 36 anni si era installata nell’appartamento insieme con la figlia piccola e una genovese 46enne. Con le temperature in picchiata, i due hanno deciso di accendere un fuoco nella cucina, da cui si è sviluppato subito un denso fumo che ha allarmato i vicini, che hanno subito chiamato i vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno aiutato a sgomberare l’appartamento, e il personale del 118, che ha prestato le prime cure alla bimba e l’ha accompagnata al Gaslini, dove è stata ricoverata, insieme con la mamma. La coppia è stata denunciata per “invasione di edificio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

  • Evaso da Marassi, pericoloso latitante 'stanato' a Begato

  • Malore in strada, muore 70enne

Torna su
GenovaToday è in caricamento