Senza biglietto sul treno, prende a calci il controllore

È successo su un regionale partito da Savona, i carabinieri sono risalti a un 36enne di Alassio

Sorpreso senza biglietto sul treno, prima ha minacciato il controllore, poi lo ha aggredito prendendolo a calci.

È successo nei giorni scorsi su un regionale partito da Savona, protagonista un 36enne di Alassio, denunciato dai carabinieri di Voltri dopo le indagini del caso.

A sporgere denuncia era stato proprio  il capotreno, che aveva raccontato che durante il controllo il passeggero 36enni aveva reagito con violenza, pur senza  biglietto, minacciandolo, insultandolo e poi sferrandogli un calcio allo stomaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il treno era stato fermato per circa 45 minuti per soccorrere il capotreno, che era stato accompagnato all’ospedale di Pietra Ligure, dove era stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. Il 36enne è stato denunciato per lesioni aggravate, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Spesa da 150 euro all'Ipercoop, ma cerca di uscire pagandone solo 10

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

Torna su
GenovaToday è in caricamento