Controlli nei bar della riviera, quattro denunce e multe per diecimila euro

L'operazione dei carabinieri si è svolta fra Recco e Rapallo, toccando anche Portofino e Santa Margherita. Scoperte diverse irregolarità

Nel corso della serata di giovedì 7 novembre 2019 i carabinieri della compagnia di Santa Margherita Ligure, durante un servizio coordinato predisposto per il controllo degli esercizi pubblici, hanno denunciato per frode in commercio i proprietari di quattro bar siti a Portofino, Rapallo e Recco, nonché una gelateria sita a Santa Margherita Ligure, poiché ha posto sul bancone semilavorati congelati non confezionati e privi delle previste indicazioni dei derivati, inducendo così in errore gli avventori su genuinità e qualità della merce.

Durante lo stesso servizio sono state elevate contravvenzioni per un totale di circa diecimila euro a carico dei proprietari di altri cinque bar, siti a Rapallo e Portofino, responsabili a vario titolo di aver consentito agli avventori l'utilizzo delle slot machine oltre l'orario stabilito dall'ordinanza del Comune e per mancanza del manuale hccp e sistemi di protezione alimenti a buffet e per cartello di divieto di fumo, cartello unico degli ingredienti compresi allergenici e mancata esposizione autorizzazione comunale di esercizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

Torna su
GenovaToday è in caricamento