Italia-All Blacks, studenti di Cogoleto vincono i biglietti

Alunni e insegnanti si godranno un weekend nella capitale e l'emozione di assistere a un'imperdibile partita, che vede la nostra nazionale contrapporsi alla squadra più forte di sempre

Ci saranno degli spettatori speciali ad assistere al test match di rugby Italia-All Blacks, che si svolgerà sabato 12 novembre a Roma allo Stadio Olimpico: si tratta degli alunni della quinta unica della scuola primaria Lerca di Cogoleto. La classe infatti ha vinto il primo premio nazionale del concorso La Ricetta della Felicità, legato al progetto ludico-didattico La Scuola Angelini - Imparare fa bene. L'iniziativa, voluta dalla Fondazione Angelini in collaborazione con il Coni e la Società Italiana di Pediatria, ha l'obiettivo di coniugare la formazione didattica con l'attenzione al benessere psico-fisico.

In premio alunni e insegnanti si godranno un weekend nella capitale e l'emozione di assistere a un'imperdibile partita, che vede la nostra nazionale contrapporsi alla squadra più forte di sempre.

Le soddisfazioni per la provincia di Genova non finiscono qui: la scuola Primaria di Montesignano è stata scelta come vincitrice regionale del concorso La Ricetta della Felicità nell'ambito del progetto e in premio riceverà martedì 15 novembre la visita del pallanuotista della nazionale italiana Matteo Aicardi.

Partito a gennaio scorso, il progetto La Scuola Angelini - Imparare fa bene ha interessato dapprima le Scuole in Ospedale di 10 Istituti italiani, tra cui l'ospedale Gaslini di Genova, a cui sono stati dedicati materiali ad hoc pensati per accompagnare bambini e ragazzi ospedalizzati in un particolare percorso alla scoperta del corpo umano. L'iniziativa è arrivata anche in 300 scuole primarie italiane - di cui 32 a Genova e provincia - limitrofe ai territori degli ospedali coinvolti, parlando dello star bene a 360 gradi e degli ingredienti che compongono la Ricetta della Felicità, con l'obiettivo di rendere i bambini protagonisti attivi e consapevoli delle scelte a favore del loro benessere e felicità.

Attraverso materiali didattici interattivi gli alunni sono stati stimolati a focalizzare gli argomenti utili a stare bene, crescere sani e felici e realizzare i propri sogni, come gli stili di vita sani e attivi, l'alimentazione corretta, l'educazione motoria, la pratica sportiva come universo valoriale e motore del benessere psico-fisico.

Il concorso La Ricetta della Felicità invitava le classi a realizzare, in qualunque forma espressiva, una comunicazione che desse un'efficace testimonianza della loro personale ricetta per vivere in salute ed essere felici. La scuola di Cogoleto ha realizzato una serie di elaborati che dimostrano il lavoro fatto in classe sul benessere fisico e il benessere psichico. Tra i sentimenti che non possono mancare per il benessere psichico spicca l'amicizia, mentre tra le attività indispensabili per il benessere fisico gli alunni segnalano proprio lo sport.

La scuola di Montesignano ha invece realizzato uno speciale gioco dell'oca che racconta di ciò che per gli alunni rappresenta la felicità e il benessere. Il gioco è stato utilizzato e condiviso con altri bambini in occasione dell'evento Gran Bazar dell'Accoglienza che si è tenuto a Genova lo scorso giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Operatori Socio Sanitari, ecco il bando per il "maxi concorso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento