Operazione "città sicure": controlli, denunce e arresti anche a Genova

Coinvolti 3.658 poliziotti in 13 città italiane

Una maxi operazione coordinata dal servizio di controllo del territorio della direzione centrale anticrimine con l'utilizzo di 3.658 poliziotti nell'ambito dell'operazione "città sicure" è stata effettuata nelle principali città italiane, tra cui Genova, da lunedì 7 a mercoledì 9 agosto 2017.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I numeri della maxi operazione

Tra le città coinvolte, oltre a Genova, anche Torino, Milano, Roma, Napoli, Bari, Padova, Brescia, Bologna, Firenze, Palermo, Cosenza e Catania con un totale di 1294 posti di controllo, 12.787 persone controllate e 50 arresti di cui 26 per reati contro il patrimonio e le altre per reati in materia di sostanze stupefacenti. Inoltre ci sono state 138 denunce a piede libero. In tutte e 13 le città sono state utilizzate le tecnologie più moderne come il sistema "Mercurio" montato su mille auto della Polizia che hanno permesso di controllare in tre giorni 55.997 vetture, di cui 52.556 con sistema autmatizzato e 3.441 con il manuale. Sono state ritrovate decine di auto rubate e sequestrati 16 mezzi senza assicurazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • «Pizze gratis a chi non può comprarsi da mangiare», l'iniziativa solidale della pizzeria di Struppa

  • Buoni spesa, Bucci: «A partire da mercoledì si potranno richiedere»

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

  • All'Ipercoop L'Aquilone la spesa si fa prenotando l'accesso

Torna su
GenovaToday è in caricamento