Chiude il teatro Altrove alla Maddalena

Le associazioni che costituiscono il direttivo salutano il pubblico con un lungo messaggio su Facebook. Problemi economici e assenza istituzionale tra le motivazioni

"Altrove" c'è la speranza che sia un arrivederci, qui c'è la certezza che dal 30 settembre il teatro della Maddalena ha chiuso i battenti. A comunicarlo con un lungo messaggio pubblicato su Facebook, le associazioni che fanno capo al direttivio: «Tante, troppe le difficoltà con cui spesso ci siamo dovuti scontrare» , scrivono in concerto le associazioni Arci Belleville, DisorderDrama, Laboratorio Probabile Bellamy, Narramondo Teatro, Arci Genova, Arci Liguria e Comunità di San Benedetto al Porto.

«Ha pesato l’assenza fisica delle istituzioni comunali, sia nella precedente giunta Doria che nell’attuale giunta Bucci - continua la nota - quasi mai presenti a conferenze stampa, spettacoli e momenti di dibattito; un’assenza che riflette il poco interesse nei confronti dell’Altrove e più in generale nei confronti del quartiere della Maddalena, lasciato - a dispetto delle tante promesse, puntualmente disattese - da solo con il suo fardello di criticità».  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessuna apertura di stagione quindi, anche se saranno garantite le attività già programmate con il comune: «Lo spirito culturale e poco imprenditoriale del progetto, unito alla difficile manutenzione di un teatro ricavato da un palazzo del Cinquecento, hanno fatto il resto», aggiungono i gestori.  «In questi cinque anni tanti di noi, tra le mura del teatro di Piazzetta Cambiaso, hanno condiviso progetti importanti, gettato le basi per collaborazioni future, ospitato artisti illustri e riconosciuti internazionalmente, ideato spettacoli, rassegne e festival apprezzati e fruiti da un pubblico partecipe e affezionato, hanno cioè contribuito a restituire alla città un luogo di straordinaria bellezza in un quartiere complesso. Teatro, cinema, musica, danza, letteratura, illustrazione, nuove tecnologie, cibo: l’Altrove in cinque anni è stato tutto questo e molto altro»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Spesa da 150 euro all'Ipercoop, ma cerca di uscire pagandone solo 10

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

Torna su
GenovaToday è in caricamento