Entra nella zona pedonale in auto e mostra documenti falsi ai vigili

Arrestato un falsario di 49 anni: l'uomo era stato fermato in via Cesarea e in casa aveva diversi documenti contraffatti

Nel pomeriggio di giovedì 16 maggio 2019 una pattuglia della Polizia Locale di Genova ha fermato un'automobile entrata nella zona pedonale di via Ceesarea. Alla richiesta di esibire i documenti il conducente forniva una patente di guida che insospettiva gli agenti per alcune imperfezioni nella stampa.

Da accurati controlli l'uomo, identificato come un italiano di 49 anni, aveva contraffatto sia la patente di guida che la carta di identità. L'uomo, per questi motivi, è stato accompagnato in Questura, dove  le forze dell'ordine hanno trovato precedenti per lo stesso reato. Per il possesso e l’utilizzo di documenti validi ad espatriare è stato quindi arrestato. Dalla perquisizione domiciliare presso la sua residenza, gli operatori della Polizia Locale hanno trovato e sequestrato altri documenti con le stesse caratteristiche. Con rito direttissimo è stato convalidato l'arresto e il rinvio a giudizio per i reati di possesso e uso di documenti contraffatti e false dichiarazioni a pubblico ufficiale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La "nave delle armi" attracca in porto, scatta la protesta

  • Cronaca

    Morandi, terminati i rientri degli sfollati: «Restano solo gusci vuoti»

  • Cronaca

    Cinquantenne disperso sulle alture di Voltri

  • Cronaca

    San Martino: si rompe l'apparecchio per la radioterapia, decine di sedute rinviate

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Schianto in moto a Rivarolo, muore 25enne

  • Genoa: incubo retrocessione, tutti i calcoli per la salvezza

  • Sciopero dei trasporti, a rischio bus e treni

  • Marassi, la leggenda dei fantasmi di villa Piantelli

  • Nave carica di armi in arrivo in porto

Torna su
GenovaToday è in caricamento