Cep, accoltellato per aver difeso una donna dalle botte dell'ex marito

È successo al Palacep: un 30enne, dopo aver picchiato l'ex moglie, ha colpito alla gola con un coltello un uomo che aveva cercato di difendere la donna

Ha cercato di difendere una donna dall'ex marito che la stava picchiando brutalmente, e per questo è stato accoltellato. 

È successo domenica 8 aprile in un locale del Palacep: un marocchino di 30 anni stava picchiando l'ex moglie davanti al figlio, quando un genovese si è accorto di quello che stava succedendo e ha cercato di difendere la donna. L'ex marito, a quel punto, se l'è presa con lui, sferrandogli tre colpi alla gola con un coltello.

Il genovese è stato portato al Villa Scassi con una prognosi di otto giorni, mentre il 30enne è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curiosità: perché a Genova ci sono tante finestre dipinte sui palazzi?

  • La curiosità: perché a Genova i numeri civici sono di due colori diversi?

  • Le migliori sagre dell'autunno 2019 a Genova e provincia: dove e quando

  • Piante di marijuana alte due metri, quarantenne nei guai

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Incidente in porto, tre operai feriti

Torna su
GenovaToday è in caricamento