Controlli anti droga nel centro storico: due arresti e una denuncia

Controlli anti droga dei Carabinieri nel pomeriggio di martedì 11 giugno

Controlli anti droga nel centro storico di Genova svolto dai Carabinieri della compagnia del centro. Complessivamente nel pomeriggio di martedì 11 giugno sono stati arrestati due pusher, mentre un terzo è stato denunciato.

Il primo a finire in manette è stato un nigeriano di 27 anni, irregolare e con alcuni precedenti a carico, sorpreso mentre vendeva per 40 euro due dosi di crack a un operatore socio sanitario genovese di 45 anni. Dopo la perquisizione i militari hanno recuperato e sequestrato 70 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Poco dopo, un peruviano di 23 anni, agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, è stato sorpreso fuori dalla sua abitazione ed è stato arrestato per evasione. Nello stesso contesto è stato poi denunciato a piede libero per “spaccio di sostanze stupefacenti” un 19 enne senegalese, incensurato e senza fissa dimora, sorpreso mentre cedeva una dose di eroina a un 50enne genovese. Perquisito è stato trovato in possesso di 300 euro, sequestrati insieme alla droga.

Gli arrestati, nella mattinata di mercoledì 12 giugno 2019, sono stati processati con rito direttissimo. Gli acquirenti saranno invece segnalati come consumatori di droga.

Potrebbe interessarti

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • Ristoranti, vita notturna e shopping: così il Guardian promuove Genova

  • La leggenda del ponte dei suicidi a Carignano

I più letti della settimana

  • Alla Fiumara apre un nuovo negozio

  • Cibo mal conservato, chiuso ristorante

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

  • Resta bloccata in un parcheggio e sfonda il cancello con l'auto

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

Torna su
GenovaToday è in caricamento